Beta

Bitcoin Pizza Day – La pizza più costosa del mondo a soli $ 64,874,000.00

agosto 10, 2018

Il 22 maggio 2018 ricorre l’ottavo anniversario della prima transazione commerciale in Bitcoin, in cui un uomo della Florida pagava due pizze con una criptovaluta. La giornata è diventata parte del folklore, non a causa della transazione, ma del prezzo: l’uomo in questione ha pagato 10.000 Bitcoin, per le due pizze, che oggi (mentre vi scriviamo è il 9 Agosto 2018 ore 15:46) varrebbero 64,874,000.00 Dollari!

 

Il 22 maggio 2010, ora noto come Bitcoin Pizza Day, Laszlo Hanyecz ha accettato di pagare 10.000 Bitcoin per due pizze consegnate dalla pizzeria “Papa John”. Tutto è nato con una richiesta fatta sul forum di bitcointalk, tramite la quale l’uomo disse:

 

“Pagherò 10.000 bitcoin per un paio di pizze … “  

 

Un uomo britannico colse l’offerta di Hanyecz e comprò due pizze per lui in cambio dei 10.000 Bitcoin. Allora il destinatario dei Bitcoin non sapeva che avrebbe concluso un affare pagando circa $ 20 per ciascuna pizza, in quanto in quel momento 10.000 Bitcoin valevano circa $ 41. Il problema però non fu tanto il prezzo pagato allora quanto il fatto che oggi quei bitcoin hanno raggiunto un valore stratosferico facendo diventare le pizze di Hanyeczs le pizze più costose della storia! Immagina che solo nove mesi dopo l’acquisto, Bitcoin ha raggiunto la parità con il dollaro USA, per poi vedere crescere il suo valore nel tempo facendo rendere le due pizze $ 10.000. Nel 2015 – Durante il quinto anniversario del Bitcoin Pizza Day – le due pizze sono state valutate a $ 2,4 milioni. Oggi, Bitcoin vale poco piu’ di $ 6,484.00, rendendo il valore delle pizze … MILIONARIO!

 

A prescindere dall’aumento astronomico del prezzo del Bitcoin, pare che Hanyecz non fosse scontento per l’affare fatto all’epoca. Lo stesso dichiarò al al NY Times: ” All’epoca era come se i Bitcoin non avessero avuto un valore, quindi l’idea di scambiarli per una pizza era incredibilmente interessante”.

 

Certo, è evidente che otto anni fa la situazione all’interno del mercato delle criptovalute fosse differente. La verità però è che Hanyecz ha sottovalutato il potere dello studio e dell’analisi del progetto Bitcoin e sicuramente all’epoca la sua sensazione che il BTC “non avesse valore” era predominante. Oggigiorno però abbiamo a disposizione una conoscenza più approfondita delle dinamiche legate alle monete digitali che ci permette di fare scelte più razionali e meno figlie delle sensazioni. È interessante analizzare alcuni elementi che oggi fanno la differenza rispetto al 2010. Vediamone insieme alcuni:

 

  • Nel 2010 il BTC era considerata “la moneta di internet”. Di fatto era la prima ed unica moneta virtuale, che ha fatto da apripista ad un mercato completamente nuovo. Col tempo sono nati nuovi progetti e nuove cryptovalute che soddisfano le esigenze di specifici bisogni di mercato. Lo stesso progetto Xriba nasce per portare trasparenza e responsabilità rendendo disponibile la contabilità e i pagamenti delle aziende, sulla Blockchain;

 

  • Oggi abbiamo elementi a nostro vantaggio. Laszlo Hanyecz non aveva elementi storici o metriche di valutazione, per comprendere davvero il “valore” di quella moneta o del progetto sottostante. Per lui scambiare i suoi BTC per una pizza era “incredibilmente interessante” tanto da poterli utilizzare per comprare qualcosa. C’era una quasi assenza di individui o aziende che accettassero cryptovalute come mezzo di pagamento. Oggi però ci sono milioni di persone e aziende nel mondo che già accettano le cryptovalute come scambio di valore;

 

  • Dopo ogni minimo c’è sempre un massimo. Dopo anni di analisi dei prezzi delle cryptovalute si puo’ ben comprendere che il loro andamento è ciclico o quantomeno legato a dinamiche di mercato che fanno alternare momenti di rialzo a momenti di assestamento.

 

Ma questa storia ci permette di cogliere una riflessione importante: chi ha avuto guadagni dall’acquistare cryptovalute in quel periodo ha avuto sicuramente un atteggiamento paziente nei confronti del mercato sapendo aspettare che il progetto sottostante arrivasse a regime. Il messaggio è chiaro, bisogna essere pazienti e capire quando il progetto presenta il suo massimo potenziale per avere rendimenti esponenziali.

 

Facebook
Google+
https://www.xribapay.com/it/bitcoin-pizza-day-la-pizza-piu-costosa-del-mondo-a-soli-64874000-00
Twitter